come affrontare la tristezza da lavoro

9 festival per affrontare la tristezza da rientro lavorativo.

3 minuti per leggere questo post: il tempo di una canzone come soundtrack.

 

Rientrati alla scrivania dopo le ferie?!

Ciò che ci serve sono dei nuovi obiettivi… e una buona scusa per ripartire!

Ecco come riempire la vostra agenda dei festival europei più interessanti per quel che riguarda l’universo poliforme della comunicazione.

 

A coloro che già scalpitano, consigliamo di cominciare con l’Ars Electronica Festival di Linz (8-12 settembre) , che dal 1979 attrae come calamita le idee più innovative, radicali ed eccentriche in circolazione, in materia di Arte, Tecnologia e Società.

Se vi siete persi le passate edizioni (perché troppo impegnati, o perché non eravate ancora nati) ecco il link al ricchissimo e asburgicamente organizzato archivio online.
Per partecipare all’edizione 2016 comodamente dalla vostra scrivania, vi basterà invece seguire la pagina Facebook ufficiale di Studio co.me in cui il nostro inviato d’eccezione condividerà real-time le novità più mirabolanti di questa 37° edizione dal titolo “Radical atoms and the alchemists of our time”.

 

Se il meteo dell’autunno austriaco vi perplime e preferite assicurarvi la carezza di un clima mediterraneo senza rinunciare ad un’allure “internazionale”, ecco il Festival di Internazionale a Ferrara, dal 30 settembre al 2 ottobre.

Oltre agli immancabili dibattiti, interviste, proiezioni, workshop e mostre, potrete anche partecipare al contest su Facebook “Una vignetta per l’Europa”, con un “Mi piace” alla vignetta che meglio racconta l’attualità politica europea tra le 55 finaliste in gara.

Già che siete in giro, circa negli stessi giorni (per la precisione 29 settembre – 2 ottobre) a Brescia si svolge Supernova, il festival dell’innovazione e della creatività. Il meglio dell’innovazione Made in Italy quest’anno si focalizzerà sul tema “Tecnologia e Innovazione nell’Ambiente Condiviso”, sia esso naturale, reale o virtuale, sociale e connesso.
A voi la parola, lavoratori degli open-space metropolitani!

 

Per chi ha votato la propria anima al Marketing, subito a vedere i migliori prezzi di un volo per Londra e ritorno, passando per Ostrava (Repubblica Ceca), in cui si svolgono rispettivamente il Festival of Marketing (5-6 ottobre) e il Marketing Festival (20-22 ottobre).
Parola d’ordine? Meglio un hashtag! Digitare #FOM16 e #mktfest e si apriranno le porte dei paradisi dei marketers.

È scattato il conto alla rovescia anche sul sito dell’EUBEA Festival, che aspetta tutti a San Pietroburgo dal 13 al 15 ottobre per l’appuntamento internazionale dedicato agli eventi e alla live communication. Le candidature all’European Best Event Awards sono ahimè chiuse e non ci resta che attendere il 9 settembre, giorno in cui sapremo i nomi delle agenzie in shortlist per aggiudicarsi i premi nelle 21 categorie previste.

 

Avverto mormorare i creativi: no, non ci siamo dimenticati di voi, ma semplicemente vi abbiamo dedicato il “dulcis in fundo”!

Allora aprite l’iCal e segnate il Memefest – Festival of Socially Responsive Communication, Design and Art. Avete tempo fino al 20 settembre per partecipare alla Friendly Competition nelle tre principali divisioni: Visual communication practice, Critical writing e Mobilization (ovvero innovative social change communications or mobilization approaches).

Ah, quasi dimenticavamo: il tema di questa edizione è “PLEASURE”. Have fun 😉

banner_PLEASURE_podstran_01

 

Se invece vi siete persi la User Experience Lisbon, la UX London e pure la UX Sofia… siete un po’ recidivi!
Avete però un’ultima chance per recuperare, presentandovi ad Amsterdam per l’EuroIA, tre giorni di conferenze e workshop (22-24 settembre) su Information Architecture e User Experience.
E non dite che non vi avevamo avvisato per tempo!

 

Infine, per incontrare altre forme di vita intelligente (ovvero quei pazzerelli degli sviluppatori, i nerd dei linguaggi di programmazione) invitiamo tutti i designers a teletrasportarsi a Monaco per la Push Conference (20-21 ottobre). Si prevedono incontri ravvicinati del terzo tipo tra tutte le specie di professionisti dell’UX.

 

Insomma, per altri due mesi non ci si può annoiare!

E voi, riuscirete mai ad abbandonare nuovamente le vostre scrivanie per partecipare ad uno di questi appuntamenti? Fateci sapere su Facebook!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

×

Comments are closed.